AREA CONDOMINIO
AREA CONDOMINIO
AREACONDOMINIALE di Marzio Caporossi
AREACONDOMINIALE di Marzio Caporossi

L'assemblea dei condomini provvede (art. 1135 c.c.):

  1. alla nomina, alla conferma e alla revoca (art. 1129 c.c.) dell'amministratore e alla sua eventuale retribuzione;
  2. all'approvazione del preventivo delle spese occorrenti durante l'anno e alla relativa ripartizione tra i condomini;
  3. all'approvazione del rendiconto annuale dell'amministratore e all'impiego del residuo attivo della gestione;
  4. alle opere di manutenzione straordinaria, costituendo, se occorre, un fondo speciale;
  5. a promuovere una lite o a decidere di resistere ad una domanda (art. 1132 c.c.);
  6. all'autorizzazione delle spese fatte urgentemente per le cose comuni dal singolo condomino (art. 1134 c.c.);
  7. a giudicare sui ricorsi avverso i provvedimenti presi dall'amministratore nell'ambito dei suoi poteri (art. 1133 c.c.);
  8. all'approvazione del regolamento di condominio (art. 1138 c.c.) ed eventualmente delle tabelle millesimali (art. 1123 c.c.);
  9. al conferimento all'amministratore di maggiori poteri rispetto a quelli stabiliti dalla legge (art. 1131 c.c.);
  10. alla delibera di ricostruzione delle parti comuni dell'edificio in caso di perimento parziale dell'edificio (art. 1128 c.c.);
  11. a disporre l'esecuzione di innovazioni dirette al miglioramento o all'uso più comodo o al maggior rendimento delle cose comuni (art. 1120 c.c.);
L'amministratore non può ordinare opere di manutenzione straordinaria, salvo che rivestano carattere URGENTE, ma in questo caso deve riferire nella prima assemblea.
AVVERTENZE:
I contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© areacondominiale Via del Casaletto 673 00151 Roma C.F.CPRMRZ67B13H501T

Chiama

E-mail